Una cameretta per una giovane studentessa,da realizzare in una bella mansarda,necessitava di un opera  di divisione degli spazi,con la creazione di un area per la notte ed un “living”,dove potersi occupare delle cose di tutti i giorni: per questo abbiamo pensato in principio ad un armadio,tagliato sotto la falda (molto inclinata) del soffitto,con la struttura in nobilitato e le ante battenti in pannelli laccati bianco opaco. Suddiviso in vani appenderia e vani con ripiani,completo di uno spazio per l’alloggiamento di un calorifero, purtroppo posizionato nel mezzo della parete di competenza. Successivamente abbiamo pensato e realizzato un comodo mobile retroletto basso,dove appoggiare il letto esistente,attrezzandolo con antine e cassetti,per ricavare ulteriori spazi,sempre utili a riporre gli effetti personali di chi usufruisce dell’ambiente.

Allo scopo di dividere gli spazi,parzialmente,abbiamo realizzato un mobile interparete,costituito da una base contenitore in Ciliegio,a 4 ante ed una struttura di alzata,con spalle e ripiani, in laccato bianco opaco, a funzione libreria.

Successivamente,a completamento, abbiamo realizzato 3 mensoloni in Ciliegio, a tutta lunghezza, montati sulla parete dopo l’armadio,con infine l’inserimento di un delizioso divanetto a due posti,configurazione tipica di una zona giorno. Insomma,una cameretta in mansarda che risulta ampia sfruttabile,ottimizzata negli spazi e nei vani contenitori,per essere vivibile al meglio.